giovedì 27 febbraio 2014

Chiacchiere di Carnevale con Philadelphia

Buon Giovedì Grasso a tutti! Sinceramente Carnevale non è una festa che sento, ma avendo due bimbi piccoli ho imparato ad apprezzarla e ad attenderla, anche solo per vedere la gioia nei loro occhi quando stupiti si lanciano i coriandoli.

Il tipico dolce carnevalesco della mia zona sono le Chiacchiere conosciute come frappe, crostole, bugie ... io non amo friggere e soprattutto mi piace mangiare quelle che prepara mia mamma!

Quest'anno però sono stata incuriosita dalla ricetta di Arabafelice e delle sue PHrappe ovvero chicchiere col philadelphia e visto la semplicità di realizzazione le ho volute provare e devo dire che hanno riscosso successo. Io le ho trovate un po' unte, ma il problema è mio ... io e le fritture non riusciamo ad andare d'accordo!



CHIACCHIERE COL PHILADELPHIA

Ingredienti:

100 g di Philadephia
circa 80-85 g di farina
un pizzico di lievito per dolci
zucchero a velo, per la copertura

Mescolare la farina con il philadelphia e un pizzico di lievito, il composto deve risultare bello compatto. Impastare brevemente, avvolgere il panetto nella pellicola e farlo riposare mezz'ora. Trascorso il tempo di riposo prendere il panetto e se fosse diventato morbido aggiungere dell'altra farina. Tagliare l'impasto a pezzetti e passarli nella macchinetta per la pasta, prima alle tacche più alte fino alla tacca più fine.
La pasta deve essere sottilissima, tagliarle con una rotella nella forma preferita e tagliarle al centro. Friggerle in olio ben caldo, scolarle su carta da cucina e spolverizzarle con zucchero a velo una volta fredde.









6 commenti:

  1. Strano, la caratteristica è questo impasto è proprio di non assorbire olio tanto è sottile! Ma l'importante è che siano piaciute :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io e le fritture non andiamo molto d'accordo!

      Elimina
  2. Brava Letizia!! Sono molto belle!! Anche io non sono una maga dei fritti, ti capisco!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  3. Bravissima, che buone devono essere! Anche io non amo molto questa festa ma credo che dall'anno prossimo non potrò evitarla, proprio come te!

    RispondiElimina

Mi fa piacere ogni vostro commento, suggerimento e messaggio! Grazie per essere passati dal mio blog!