sabato 27 giugno 2015

Cotton Cake - Cakes Lab


Buongiorno a tutti, eccomi con la seconda ricetta testata per il Cakes Lab! Appena ho sfogliato il libro “Cheesecake!” sono rimasta colpita da questa torta dall’aspetto così soffice chiamata anche Cheesecake giapponese. Ho realizzato questa torta ben due volte e in entrambi i casi il risultato non è stato soddisfacente, o meglio, il gusto è buono, la torta soffice, ma l’aspetto estetico ahimè penoso! Entrambe le volte ho seguito la ricetta passo passo e sinceramente non so cosa posso aver sbagliato. Ho cercato questa ricetta sul web e gli ingredienti sono più o meno sempre quantitativamente simili, ho notato soltanto due particolari diversi:
1. con questa dose viene utilizzata una teglia da 26 anziché da 20 cm;
2. la teglia viene rivestita con alluminio per evitare eventuali contaminazioni dell’acqua di cottura (si cuoce a bagnomaria)

Sarei molto curiosa di sapere se sono questi i responsabili della riuscita non perfetta del dolce, lo volete provare? Ecco a voi la ricetta!

 
Cotton Cake

Ingredienti:
Per la crema:
250 gr di formaggio cremoso
50 gr di burro
100 ml di latte intero
6 uova
50 gr di farina 00
50 gr di amido di mais
125 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di succo di limone
scorza di 1 limone bio
scorza di 1 arancia bio
¼ di cucchiaino di cremor tartaro (sostituibile con un cucchiaino di aceto bianco o di succo di limone)

Decorazione:
zucchero a velo
frutta fresca a piacere

Fate sciogliere lentamente a bagnomaria il formaggio con il burro e il latte fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo. Se si dovessero creare dei grumi, passatelo al setaccio. Lasciate raffreddare.
Separate i tuorli dagli albumi, facendo attenzione che questi ultimi non vengano contaminati da alcun residuo di tuorlo.
Mescolate alla crema di formaggio i tuorli, uno alla volta, quindi unite la farina e l’amido setacciati insieme.
Aggiungete il succo di limone e la scorza grattugiata degli agrumi.
In una ciotola a parte montate gli albumi a neve. Quando inizierà a formarsi la schiuma aggiungete il cremor tartaro. Successivamente versate lo zucchero setacciato poco per volta e continuate a montare. Il composto dovrà risultare denso, ma non troppo compatto.
Incorporate delicatamente gli albumi montati alla crema di formaggio, facendo attenzione a non smontare il composto.
Versate la crema ottenuta in uno stampo da 20 cm con i bordi alti (provare una teglia da 26 cm).
Cuocete la torta per circa 1 ora e 10 minuti in forno preriscaldato a 160°C, a bagnomaria (ovvero mettere la teglia del dolce dentro ad un’altra teglia riempita di acqua). (Prima di mettere la teglia nell’acqua rivestirla esternamente con della carta stagnola per evitare eventuale contatto dell’acqua con l’impasto).
Fate raffreddare la cotton cake nel forno ancora caldo con la porta aperta e poi a temperatura ambiente.
Conservate in frigorifero e servite cospargendo di zucchero a velo e accompagnando con frutta fresca a piacere.


NOTE:
Come ho scritto nell’introduzione il dolce è buono, ma orribile da vedere, entrambe le volte mi si è cotto troppo in superficie, diciamo quasi bruciato, nonostante abbia messo la teglia nel ripiano più basso del forno e abbia tenuto forno statico a 160°. Il dolce, come un soufflé, gonfia tantissimo in cottura, ma durante il raffreddamento mi è crollato entrambe le volte nonostante abbia seguito le istruzioni e quindi non abbia modificato in maniera brusca la temperatura del dolce. Sarà davvero colpa del diametro della teglia? Forse non era isolata bene dall’acqua del bagnomaria? Provatela e fatemi sapere!

Per me questa ricetta è:




2 commenti:

  1. Non credo sia un dolce facile, sopratutto per la cottura e il raffreddamento che penso sia la fase più critica!!
    Lo proverò comunque perchè sembra troppo buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando la provi fammi sapere il risultato!

      Elimina

Mi fa piacere ogni vostro commento, suggerimento e messaggio! Grazie per essere passati dal mio blog!