mercoledì 6 aprile 2016

Tortine Paradiso

Eccomi pronta con una nuova ricetta testata dal nuovo libro scelto dal Cakes Lab. Questo mese abbiamo avuto un piccolo intoppo ... avevamo scelto un libro, ma visto gli insuccessi delle prime due ricette provate abbiamo deciso di cambiare e il tutto è avvenuto nel giro di pochissime ore! La scelta è ricaduta su "Colazione a letto". Io come prima ricetta ho scelto un grande classico, che però mancava nel mio blog e che credo di non aver mai provato finora.

Le tortine paradiso sono una versione mignon della famosa torta Paradiso, una torta profumata che sa di casa e di buono, è una torta davvero semplice, ma che soddisfa il palato. Ottima mangiata da sola con una spolverata di zucchero a velo, ma i più golosi potranno arricchirla magari farcendola con una buona crema spalmabile al cioccolato o con la marmellata, a voi la scelta!



TORTINE PARADISO
Ingredienti per circa 8 tortine o una torta da 15 cm di diametro
150 gr di burro
75 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate
150 gr di zucchero
1 limone (scorza)
60 gr di tuorli
60 gr di albumi
1/2 bacca di vaniglia (io ho usato un cucchiaino di estratto di vaniglia)
6 gr di lievito per dolci
zucchero a velo
sale

Mettete il burro tra due fogli di carta forno e colpitelo ripetutamente con il mattarello per "snervarlo"; diventerà plastico, lavorabile, ma senza scaldarsi. Adesso potete lavorarlo con una frusta insieme allo zucchero.
A parte sbattete i tuorli e aggiungeteli al composto, sempre incorporando una piccola parte alla volta.


Aggiungete le due farine setacciate, il lievito, la buccia grattugiata del limone e i semini ricavati dalla bacca di vaniglia.
A parte montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale.
Mescolando molto delicatamente, incorporate gli albumi al composto precedentemente preparato.
Imburrate una tortiera da 15 cm di diametro o utilizzate dei pirottini per muffins, versate l'impasto all'interno, senza superare i tre quarti dello stampo, per non rischiare che fuoriesca durante la cottura.


Cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti controllando la cottura con uno stuzzicadenti: infilato nella torta deve fuoriuscirne asciutto. Verificate dopo 20 minuti. Non aprite il forno troppo presto, altrimenti il dolce non si gonfia, ma neanche troppo tardi altrimenti si asciuga troppo.



NOTE:
La ricetta è spiegata bene ed è anche molto semplice, l'unica difficoltà che ho avuto è stata nella dimensione della tortiera. La ricetta originale prevede l'utilizzo di uno stampo dal diametro di 5 cm e altezza 8 cm, probabilmente non è specificato bene che si prevedono più tortine con queste dimensioni, io con queste dosi ho riempito 6 muffins, ma l'impasto era troppo e in cottura sono strabordate, quindi immagino che l'impasto sia sufficiente per almeno 8 tortine.

La ricetta si merita comunque una faccina sorridente!




12 commenti:

  1. Ma che idea carinissima la mono porzione..non ci avrei mai pensato ed è geniale :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono arrivata qui dal blog di Natascia. Questo mese vorrei partecipare al Cakes lab, domenica infatti penso di provare i pancakes. Anche queste tortine però meritano di essere preparate.
    Posso dirti di essere curiosissima di sapere il nome del libro che vi ha dato due pacchi? così non lo compro.
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci farà molto piacere averti fra di noi! Il libro lo sveleremo sul Cakes Lab ;)

      Elimina
  3. deliziose e complimenti per la presentazione sono meravigliosamente invitanti! :-D

    RispondiElimina
  4. Che belle, sono davvero soffici!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  5. Negli anni di torte paradiso ne ho fatte parecchie, con varie ricette, proprio perchè come scrivi tu, sa di buono e di casa. Proverò anche questa !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è proprio la classica torta da mangiare in famiglia.

      Elimina

Mi fa piacere ogni vostro commento, suggerimento e messaggio! Grazie per essere passati dal mio blog!