martedì 28 febbraio 2017

Ciambellone di Carnevale (Angel Cake)

 Ricetta del 12/02/13

Con la giornata di oggi, martedì grasso, finisce il carnevale e per festeggiare ho dato una veste carnevalesca al nostro ciambellone da colazione. Dopo l'esperimento esaltante della Chiffon Cake fatto con lo stampo di Lucia non ho potuto fare a meno di comprami subito la teglia e per non rifare la stessa ricetta ho pensato di realizzare un altro classico della cucina americana l'Angel Cake

Questo dolce è famoso per essere leggerissimo e pressocchè privo di grassi visto che si prepara solo con gli albumi, e proprio per questo ha un colore biancastro che ben si presta ad essere colorato. L'unico difetto di questo dolce è che di albumi ne servono proprio tanti quindi vi consiglio di prepararla quando li avrete a disposizione (si possono conservare congelati e porzionati nelle vaschette del ghiaccio) altrimenti potrete comprarli direttamente in brick.

La ricetta che vi propongo è quella del maestro Luca Montersino (un nome una garanzia!)

  
Angel Cake di Carnevale

Ingedienti:
500 gr di albumi d'uovo
280 gr di zucchero semolato
 210 gr di farina
8 gr di cremor tartaro
210 gr di zucchero semolato
buccia grattugiata di 1 limone
un cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale 
coloranti alimentari in gel
.
Mettere nella ciotola della planetaria gli albumi con i 280 gr di zucchero, iniziare a montare il composto finchè gli albumi non saranno montati a neve fermissima.


In una ciotola mescolare la farina setacciata, il cremor tartaro e la scorza di limone grattugiato.
Dividere gli ingredienti secchi in 6 ciotoline, aggiungere poi in ogni ciotolina 2/3 cucchiai di albumi montati e il colorante in gel. Mescolare bene. In questo coloreremo solo una piccola parte di albumi che poi riusciremo a mescolare al resto degli albumi evitando di maneggiarli troppo.

 
 Unire i restanti albumi ai vari composti colorati, mescolare delicatamente con una spatola dall'alto verso il basso per non smontare gli albumi.
 Versare i composti uno sopra l'altro nello stampo apposito senza imburrarlo o infarinarlo**.


Cuocere in forno caldo a 170° per circa 40 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
Una volta tolto dal forno procedere come per la chiffon cake capovolgendo lo stampo e appoggiandolo sul collo di una bottiglia. 


Far raffreddare il dolce per un'oretta e poi estrarlo ***.

Un'esplosione di colori!



** Se non avete lo stampo apposito si può usare una qualsiasi teglia antiaderente e capovolgerla su bicchieri rovesciati posti intorno allo stampo oppure una classica teglia senza effettuare l'operazione del capovolgimento, perderà un po' di sofficità, ma sarà ottima lo stesso.
 *** Se lo stampo ha il fondo estraibile basterà fare un po' di pressione altrimenti usare una spatola per staccare il dolce dalle pareti.

8 commenti:

  1. ti avevo scritto una cosa su un altro post, ma solo ora ho visto che non è stata mai pubblicata!

    Provo a riscrivertela.
    Nel frattempo c'è un premio per te sul mio blog.
    Se ti va passa!!
    http://ranocchiomonello.blogspot.it/2013/02/premi-e-riconoscimenti.html

    Imma

    RispondiElimina
  2. lastufaeconomica16 febbraio 2013 23:29

    Ma che meraviglia, che allegria questo dolce.
    Grazie per la tua partecipazione.
    Abbraccio

    RispondiElimina
  3. Fantastica, chissà che successone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia figlia ha detto che non riusciva a smettere di mangiarla!

      Elimina
  4. Ma quanto è bella questa ciambellone, troppo divertente e allegro

    RispondiElimina

Mi fa piacere ogni vostro commento, suggerimento e messaggio! Grazie per essere passati dal mio blog!