giovedì 3 settembre 2015

Double Chocolate - Cakes Lab

Eccomi con la mia prima ricetta testata per il Cakes Lab! Come vi avevo già annunciato dopo la pausa estiva siamo ritornate con un libro bello e famoso, stiamo parlando di American Bakery di Alessio Baù. Di ricette belle da testare ce ne sono tantissime, io come al solito mi faccio invogliare dalle torte al cioccolato, ma almeno so di andare sul sicuro!

Questa torta che al primo impatto sembrava una delle tante anonime torte al cioccolato si è saputa conquistare subito uno dei primi posti tra le migliori torte al cioccolato che abbia mai mangiato. Morbida, cremosa, cioccolatosa ... direi impeccabile!


DOUBLE CHOCOLATE

Ingredienti per uno stampo a ciambella di 20 cm di diametro (io ho usato uno da 22 cm):
200 g di burro a temperatura ambiente, molto morbido
300 g (1 ½ cup) di zucchero semolato bianco
3 uova
1/3 dei semi di 1 baccello di vaniglia
80 g (½ cup + 1/3 cup) di cacao amaro
120 g (½ cup + 1/3 cup) di farina bianca 00
2,5 g (½ tsp) di lievito
2 g (1/4 tsp) di sale fino
45 ml (3 tbs) di caffè espresso forte
5 g (1 tsp) di caffè solubile forte
5 ml (1 tsp) di liquore al caffè
125 g (½ cup) di yogurt greco
 
Per la decorazione
zucchero a velo
200 g di marmellata di lamponi
e/o mirtilli, albicocche, ecc.
200 g di crema di cioccolato fondente e/o nutella
50 g di nocciole tritate
4-5 rametti di ribes o una decina
di fragole

Imburrate e infarinate bene lo stampo. Per l’impasto versate in una ciotola la farina, il cacao, il lievito e il sale setacciati e mescolateli con un cucchiaio.
Preparate in un bicchiere l’infusione di caffè, mescolando il caffè espresso e quello solubile, il liquore al caffè e i semi del baccello di vaniglia.
Mettete in una ciotola il burro e lo zucchero e cominciate a lavorarli con un cucchiaio finché sono ben amalgamati e continuate a montarli finché non cominciano a cambiare colore
(il composto deve diventare più chiaro rispetto all’inizio).
Aggiungete un uovo alla volta (il secondo e il terzo vanno aggiunti quando il precedente è ben incorporato) e mescolate con cura fino al completo assorbimento.
Aggiungete un terzo degli ingredienti secchi, metà dello yogurt, un altro terzo degli ingredienti secchi e lo yogurt rimasto, poi terminate con gli ingredienti secchi rimasti, incorporando bene il tutto ogni volta con un cucchiaio.
Aggiungete l’infuso di caffè mescolando bene con il cucchiaio.



Versate la crema nel vostro stampo e cuocete in forno preriscaldato a 170°C per 30 minuti, poi a 160°C per 25 minuti. Controllate la cottura infilando delicatamente uno stecchino al centro dello stampo: deve uscirne asciutto.

Sfornate e fate raffreddare per almeno 20 minuti.
Sformate il dolce su un piatto e fatelo raffreddare completamente.
Potete decorarlo semplicemente con zucchero a velo.
In alternativa, tagliate la torta a metà nel senso della larghezza con un coltello largo a lama liscia, cospargete la base di marmellata di lamponi e/o mirtilli e poi ricomponete il dolce.

Sempre con il coltello a lama larga e liscia ricoprite il dolce con la crema di cioccolato e, se volete, cospargete con le nocciole tritate e ultimate con fragole tagliate a ventaglio o rametti di ribes.




NOTE:
Questo dolce è davvero ottimo, cioccolatoso al punto giusto, dolce, ma non stucchevole. La ricetta è spiegata bene, tempi di cottura perfetti, ingredienti giusti. Non ho veramente alcuna critica o suggerimento. 


Che aspettate a provarla?

8 commenti:

  1. Ne voglio assolutamente una fetta!!!! E' perfetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, provala è davvero semplice!

      Elimina
  2. Aspetto la prossima incursione al supermercato per procacciarmi tutto che ho lacredenza ancora un po' scarna dalle vacanze e poi è mia!! Spettacolo!!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  3. Ho anch'io il libro e ho fatto diverse ricette, ma questa ancora no. Il tuo risultato è spaziale se poi mi dici che è ottima, seguirò il tuo consiglio e la metto in nota. Buona serata Letizia!

    RispondiElimina
  4. Proprio un ciambellone bello tosto il tuo, chissà che bello questo libro di cui parli ^_^

    RispondiElimina

Mi fa piacere ogni vostro commento, suggerimento e messaggio! Grazie per essere passati dal mio blog!